comunicati stampa

Il CDC aderisce allo sciopero generale dell’11 aprile indetto da Cgil e Uil

By |2024-04-05T10:58:54+01:00Aprile 5th, 2024|

Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale aderisce alle motivazioni dello SCIOPERO GENERALE PROCLAMATO da CGIL E UIL PER TUTTI I SETTORI PRIVATI PER GIOVEDÌ 11 APRILE 2024 GLI OBIETTIVI E LE RAGIONI DELLO SCIOPERO SONO: BASTA MORTI SUL LAVORO: La salute e la sicurezza sul lavoro devono diventare un vincolo per poter esercitare l’attività d’impresa;

Per una grande manifestazione il 25 aprile a Milano

By |2024-03-28T13:32:21+01:00Marzo 28th, 2024|

L'adesione della Presidenza del Cdc all'appello lanciato da Il Manifesto per una grande manifestazione il 25 aprile a Milano Cara Redazione de il manifesto, condividiamo appieno il vostro appello di rendere ancora più grande la manifestazione del 25 Aprile a Milano. Sono passati trent’anni da quel gigantesco corteo che attraversò una Milano battuta da una

Nuove adesioni alla lettera aperta inviata dal Cdc al Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e al ministro degli affari Esteri Antonio Tajani

By |2024-03-21T12:21:01+01:00Marzo 21st, 2024|

Crescono le adesioni alla lettera aperta del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro degli Affari esteri con l'appello alla ripresa dei finanziamenti all'UNRWA da parte dell'Italia. Nuove adesioni all'appello: Ennio ABATE, Mario AGOSTINELLI, Nadia Alba AGUSTONI, Fabio ALBERTI, Giuseppe AMATO, Flavia ARMENZONI, Pino ARMINO, Maurizio ARTONI, Franco

Lettera aperta sottoscritta dalla presidenza del Cdc, ex diplomatici, costituzionalisti, giuristi, ex parlamentari per chiedere che l’Italia riprenda il sostegno finanziario all’UNRWA

By |2024-03-18T18:32:49+01:00Marzo 18th, 2024|

    Al Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni Al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Antonio Tajani L’Agenzia per i profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) è un organismo creato dall’ONU nel 1949, con il compito di fornire soccorso e aiuti di emergenza ai 700.000 rifugiati palestinesi espulsi dalle loro terre

Appello: Contro l’autonomia differenziata una mobilitazione sociale e istituzionale

By |2024-03-01T17:28:09+01:00Marzo 1st, 2024|

Un’Italia unita ed eguale in un’Europa di pace L’Autonomia differenziata così come proposta dal progetto Calderoli non ci farà più autonomi ma più soli. E non solo nelle regioni più deboli, quelle meridionali, ma in tutte le regioni, esposte ad una frammentazione politica e amministrativa che indebolirà l’Italia in Europa, per la quale ci apprestiamo

Comunicato della Presidenza CDC su incontro con UIL

By |2024-03-01T15:38:56+01:00Marzo 1st, 2024|

Comunicato Presidenza CDC su incontro con UIL Si è svolto ieri, 29 febbraio, un incontro tra la Presidenza del CDC e Santo Biondo, che segue per la Segreteria Uil gli aspetti istituzionali. Il tema del confronto riguardava le questioni della riforma costituzionale, con al centro il Premierato, e l’Autonomia differenziata. La discussione ha prodotto un

Appello per la libertà di informazione

By |2024-02-07T18:40:51+01:00Febbraio 7th, 2024|

"No alla nuova legge bavaglio": appello al Parlamento e al presidente Sergio Mattarella  Il divieto di pubblicare le ordinanze di custodia cautelare e i contenuti fino alla fine dell’udienza preliminare, previsto dall'emendamento proposto dal deputato di “Azione” Enrico Costa, rappresenta un provvedimento autoritario gravissimo che non solo colpisce e limita il lavoro dei giornalisti ma

Convegno: Cessate il fuoco ora, a Gaza e in Ucraina!

By |2024-02-05T09:57:33+01:00Febbraio 1st, 2024|

Convegno Cessate il fuoco ora, a Gaza e in Ucraina! Prefigurare un percorso di pace oltre il cessate il fuoco: un mandato ONU per Gaza Martedì 6 febbraio ore 15.00 Sala degli atti parlamentari, presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”, Piazza della Minerva 38, Roma Ancora non sappiamo quando si giungerà al cessate il

Dichiarazione della presidenza del Cdc sulla bocciatura al Senato della Lip sull’autonomia differenziata

By |2024-01-24T16:46:39+01:00Gennaio 24th, 2024|

La maggioranza boccia la legge di iniziativa popolare contro l’autonomia differenziata. Resta aperta la strada dei ricorsi alla Consulta e al referendum abrogativo Dichiarazione della presidenza del Coordinamento per la democrazia costituzionale La maggioranza di governo al Senato boccia la legge di iniziativa popolare di revisione costituzionale che modifica parti del titolo V della Costituzione,

Go to Top