comunicati stampa

Cessate il fuoco

By |2024-05-25T13:31:50+01:00Maggio 25th, 2024|

Cessate - il - fuoco*  Comunicato stampa Fermare l’intervento militare israeliano a Rafah La decisione della Corte internazionale di Giustizia di ordinare lo stop all’intervento militare israeliano a Rafah, di consentire la ripresa delle forniture alla popolazione civile con quanto è necessario per vivere, per curare i feriti e i malati, bloccare le epidemie con

La solidarietà del Cdc al giornalista Massimo Giannini

By |2024-05-25T10:55:24+01:00Maggio 25th, 2024|

La presidenza del Cdc esprime piena solidarietà a Massimo Giannini. La consegna di una querela da parte delle forze dell'ordine  alle 4 di notte in un albergo di Milano è un atto ingiustificato e ingiustificabile. Non bastano le scuse del ministro Piantedosi che parla di "un eccesso di solerzia", si tratta invece di un ulteriore

Manifestazione 25 maggio a Napoli, organizzata da La Via Maestra, di cui fa parte anche il Cdc

By |2024-05-22T11:29:44+01:00Maggio 22nd, 2024|

Per un’Italia capace di futuro, per un’Europa giusta e solidale Manifestazione nazionale promossa da La Via Maestra Napoli, sabato 25 maggio 2024, ore 13.30 Concentramento in Piazza Mancini e conclusione in Piazza Dante  Nei mesi trascorsi dalla grande manifestazione per la pace dello scorso 7 ottobre la situazione internazionale si è pericolosamente aggravata: la carneficina

No all’elezione diretta del Presidente del Consiglio. No all’autonomia regionale differenziata di Calderoli. Iniziativa a Roma il 23 aprile

By |2024-04-12T11:57:57+01:00Aprile 12th, 2024|

No all’elezione diretta del Presidente del Consiglio No all’autonomia regionale differenziata di Calderoli Roma, martedì 23 aprile, ore 15.00 Sala Capitolare del Senato, Piazza della Minerva 38, chiostro Convento di S. Maria sopra Minerva Su iniziativa del senatore Giuseppe De Cristofaro e del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale MARTEDI’ 23 aprile, alle ore 15.00, a

Il CDC aderisce allo sciopero generale dell’11 aprile indetto da Cgil e Uil

By |2024-04-05T10:58:54+01:00Aprile 5th, 2024|

Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale aderisce alle motivazioni dello SCIOPERO GENERALE PROCLAMATO da CGIL E UIL PER TUTTI I SETTORI PRIVATI PER GIOVEDÌ 11 APRILE 2024 GLI OBIETTIVI E LE RAGIONI DELLO SCIOPERO SONO: BASTA MORTI SUL LAVORO: La salute e la sicurezza sul lavoro devono diventare un vincolo per poter esercitare l’attività d’impresa;

Per una grande manifestazione il 25 aprile a Milano

By |2024-03-28T13:32:21+01:00Marzo 28th, 2024|

L'adesione della Presidenza del Cdc all'appello lanciato da Il Manifesto per una grande manifestazione il 25 aprile a Milano Cara Redazione de il manifesto, condividiamo appieno il vostro appello di rendere ancora più grande la manifestazione del 25 Aprile a Milano. Sono passati trent’anni da quel gigantesco corteo che attraversò una Milano battuta da una

Nuove adesioni alla lettera aperta inviata dal Cdc al Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e al ministro degli affari Esteri Antonio Tajani

By |2024-03-21T12:21:01+01:00Marzo 21st, 2024|

Crescono le adesioni alla lettera aperta del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro degli Affari esteri con l'appello alla ripresa dei finanziamenti all'UNRWA da parte dell'Italia. Nuove adesioni all'appello: Ennio ABATE, Mario AGOSTINELLI, Nadia Alba AGUSTONI, Fabio ALBERTI, Giuseppe AMATO, Flavia ARMENZONI, Pino ARMINO, Maurizio ARTONI, Franco

Lettera aperta sottoscritta dalla presidenza del Cdc, ex diplomatici, costituzionalisti, giuristi, ex parlamentari per chiedere che l’Italia riprenda il sostegno finanziario all’UNRWA

By |2024-03-18T18:32:49+01:00Marzo 18th, 2024|

    Al Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni Al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Antonio Tajani L’Agenzia per i profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA) è un organismo creato dall’ONU nel 1949, con il compito di fornire soccorso e aiuti di emergenza ai 700.000 rifugiati palestinesi espulsi dalle loro terre

Appello: Contro l’autonomia differenziata una mobilitazione sociale e istituzionale

By |2024-03-01T17:28:09+01:00Marzo 1st, 2024|

Un’Italia unita ed eguale in un’Europa di pace L’Autonomia differenziata così come proposta dal progetto Calderoli non ci farà più autonomi ma più soli. E non solo nelle regioni più deboli, quelle meridionali, ma in tutte le regioni, esposte ad una frammentazione politica e amministrativa che indebolirà l’Italia in Europa, per la quale ci apprestiamo

Go to Top