Coordinamento per la Democrazia Costituzionale 

Siamo una parte di quel popolo che si batte per la difesa e l’attuazione della nostra Costituzione, che ha impedito le sua deformazione tentata dalla legge Renzi-Boschi e che è da sempre in campo per una legge elettorale pienamente costituzionale. I nostri comitati, che assommano a diverse centinaia in tutto il paese e anche fuori d’Italia, sono composti da costituzionalisti, avvocati, studenti, insegnanti, pensionati, lavoratori, precari, artisti, intellettuali, quindi cittadine e cittadini che hanno deciso di impegnarsi in questa lotta in difesa della democrazia partecipativa e dei valori fondamentali della nostra Carta Costituzionale fermandone lo stravolgimento nel referendum del 4 dicembre 2016. Da allora abbiamo deciso di non fermarci e di proseguire la nostra battaglia per l’attuazione della Costituzione.  

Con questo spirito abbiamo dato vita a un Comitato per il No al Taglio del Parlamento che si è battuto nel referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020. L’esito ha visto il Sì vincente con i 69,96% dei voti, pari a 17.913.089, mentre il No ha ricevuto il 30,04% dei consensi, pari a 7.692.007 voti. Tuttavia  lacampagna per il No ha rappresentato un importante contributo alla vitalità della nostra democrazia, ha impedito che l’appuntamento referendario passasse sotto silenzio, ha evitato un plebiscito per il Sì e ha mobilitato energie rilevanti in tutto il Paesi a sostegno della Costituzione e dei suoi istituti fondamentali quali il Parlamento. Il No ha avuto risultati importanti nelle aree dove è stato possibile fare giungere una corretta informazione. In particolare il No ha ottenuto rilevanti consensi tra i giovani – è stato maggioranza tra gli studenti secondo diversi studi sull’andamento del voto –  ed ha conquistato voti anche nelle aree di riferimento e di adesione dei partiti che pure si erano dichiarati per il Sì.  

La vittoria del Si non ha affatto stabilizzato la situazione, anzi è più che mai necessario intervenire in tutte le sedi per evitare che il taglio si trasformi in una lesione irreversibile della centralità e rappresentatività del Parlamento. Si affacciano nuovi pericoli per la democrazia nel nostro paese. La pretesa dei Presidenti delle Regioni, in particolare di alcuni, di puntare all’autonomia differenziata, in spregio all’unità del nostro paese e del ruolo dei partiti e del Parlamento favoriscono una tendenza verso soluzioni accentratrici e presidenzialiste che stravolgerebbero ulteriormente la nostra Costituzione. Anche le iniziative che ora chiedono una legge elettorale, in parte condivisibili, non affrontano il problema di fondo che è come ridare centralità al ruolo del Parlamento, per quanto ora indebolito nella capacità di rappresentare opinioni e territori a causa del taglio. Per di più vengono annunciate iniziative di ulteriori interventi sulla Costituzione che in parte contraddicono le modifiche già in discussione. 

Per tutte queste ragioni non possiamo  disperdere le intelligenze e le forze che si sono mobilitate per il No.
Dobbiamo essere promotori e sostenitori delle iniziative culturali, sociali e democratiche che si sviluppano  e si svilupperanno nel Paese nella direzione dell’attuazione della nostra carta Costituzionale.  

Samo quindi  impegnati, in primo luogo per: 

1.Ottenere una nuova legge elettorale che superi le liste bloccate, consenta ai cittadini di scegliere direttamente i loro rappresentanti, da eleggere su base proporzionale con una correzione attraverso un collegio nazionale. Del resto il Coordinamento ha promosso già prima del referendum una raccolta di firme in calce ad un documento per una legge elettorale proporzionale e un Progetto di legge. Cercheremo di costruire convergenze con quanti oggi condividono gli stessi obiettivi a fronte del pericolo concreto che non si riesca ad approvare una nuova legge elettorale proporzionale, con il diritto degli elettori di scegliere direttamente il candidato. 

2.Bloccare l’autonomia regionale differenziata, che metterebbe a rischio l’unità nazionale e darebbe più forza a quanti propongono addirittura una forma di governo presidenziale. Esattamente questo è il disegno di radicale stravolgimento della Costituzione che la destra vuole realizzare. Bisogna contrastare le attuali spinte centrifughe delle Regioni che con le loro divaricazioni stanno già creando disparità nell’esercizio dei diritti fondamentali dei cittadini italiani, ad esempio quello alla salute – come si è visto nel corso dell’attuale pandemia – confermando le preoccupazioni sulla tenuta dell’unità nazionale.   

Inoltre è necessario avviare una riflessione su come sottrarre le modifiche della Costituzione alle convenienze politiche del momento, ridefinendo il processo di revisione che attualmente le consegna a una maggioranza che spesso coincide con quella del governo. Anche i regolamenti parlamentari dovranno essere modificati, superando meccanismi ipermaggioritari, mettendo limiti ai decreti legge, ai voti di fiducia, ai maxi emendamenti, definendo le garanzie per l’opposizione, garantendo spazi all’iniziativa dei parlamentari. Nello stesso tempo vogliamo mettere in discussione l’introduzione del principio del pareggio di bilancio nel testo costituzionale, tanto più assurdo di fronte alle necessità di spesa che impone l’attuale recessione e che hanno portato gli organismi dirigenti della Unione europea alla sospensione del Patto di stabilità e di altre norme rigoriste. E’ altresì necessario promuovere per legge la regolamentazione della vita democratica dei partiti dando piena applicazione all’art.49 della Costituzione. Il Coordinamento continuerà a battersi per i diritti e l’accoglienza dei migranti, non risolti dagli ultimi decreti sulla sicurezza che modificano le leggi di Salvini, e per lo iussoli. 

L’Italia è di fronte ad un passaggio cruciale e deve usare le risorse europee e nazionali sia per intervenire sulle aree di disagio sociale che per ridare slancio ad un’economia reindirizzata alla tutela del territorio e dell’ambiente, alla ricerca e alla crescita scolastica, alla diffusione di tecnologie innovative, con al centro l’occupazione di qualità, in particolare per i giovani. Questa fase non può essere gestita in solitudine presso le sedi accentrate del potere esecutivo a livello nazionale o regionale, ma solo ridando centralità al Parlamento e coinvolgendo le forze sociali  a partire dai Sindacati. Il riferimento alla necessaria e integrale applicazione dell’articolo 3 della Costituzione è d’obbligo, specialmente in un momento in cui bisogna difendere sotto ogni aspetto i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, a partire dal ristabilimento delle norme contro i licenziamenti senza giusta causa. E’ necessaria una diffusa mobilitazione per spingere questo Parlamento, con tutti i suoi limiti, a riscattare un’immagine negativa, che ha non poco contribuito alla vittoria del Si, sfidandolo a recuperare il suo ruolo di rappresentanza delle istanze della società. 

L’impegno per attuare la Costituzione continua! 

Comitati locali

SI è COSTITUITO UN NUOVO COMITATO LOCALE?

INVIA TUTTE LE INFORMAZIONI TRAMITE IL MODULO DI CONTATTO SOTTOSTANTE:

Trattamento dei dati personali: Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”;

Elenco dei comitati locali

  • Abruzzo
  • Coordinamento Veneto

  • Territorio Magentino
  • Toscana
  • Acquappesa
  • Arezzo
  • Bagheria
  • Bari
  • Battipaglia
  • Berna
  • Bologna
  • Bolzano
  • Cagliari
  • Catania
  • Cinisello Balsamo
  • Ciriè
  • Como
  • Cosenza
  • Enna
  • Ercolano
  • Ferrara
  • Figline Valdarno
  • Firenze
  • Foggia
  • Foligno – Spoleto
  • Follonica
  • Forlì
  • Genova
  • Giardini Naxos
  • Giarre
  • Gioia Tauro
  • Giulianova
  • Lecce
  • Lenola
  • Prato
  • Pistoia
  • Svizzera
  • Messina
  • Milano
  • Modena
  • Montefiore dell’Aso
  • Mortara
  • Napoli
  • Oristano
  • Ozieri
  • Palermo
  • Padova
  • Panicale
  • Paola
  • Parma
  • Perugia
  • Pescara
  • Ragusa
  • Ravanusa
  • Ravenna
  • Roma
  • Roma XV
  • Roma II
  • Roma I Esquilino Monti Celio
  • Reggio Emilia
  • Rosignano Marittimo
  • San Giovanni Rotondo
  • Sanremo
  • Siracusa
  • Taranto
  • Teramo
  • Vercelli
  • Rovereto
  • Trento
  • Trieste
  • Viterbo
  • Venezia
  • Treviso
  • Verona
  • Suvereto
  • Cuneo
  • Serradifalco
  • Viareggio
  • Matera
  • Torremaggiore
  • Pontedera
  • Vicovaro
  • Cernusco sul Naviglio
  • Conegliano
  • Lari
  • Gaggiano
  • Agrigento
  • Reggio Calabria
  • Bruxelles
  • Mogliano Veneto
  • Albano Laziale
  • Frosinone
  • Riva del Garda
  • Afragola
  • Lucca
  • Tivoli
  • Sarzana
  • Lerici
  • Ivrea
  • Paullo
  • Tribiano
  • San Donato Milanese
  • Vizzolo Predabissi
  • Peschiera Borromeo
  • Assisi
  • Amelia
  • Eboli
  • Savona
  • Rovigo
  • Desenzano del Garda
  • Parigi
  • Provincia di Massa e Carrara
  • Pavia
  • Bisceglie
  • Pordenone
  • San Donà di Piave
  • Portogruaro
  • Salerno
  • Imola
  • Sesto San Giovanni
  • Aosta

  • Angri
  • Sassari
  • Torino
  • Vittorio Veneto
  • Palmi
  • Brescia
  • Campobasso
  • Pesaro
  • Anzio
  • Nettuno
  • Arezzo
  • Barletta
  • Benevento
  • Bergamo
  • Bisignano
  • Brienza
  • Brindisi
  • Caltanissetta
  • Catania
  • Catanzaro
  • Cave
  • Cecina
  • Cellino San Marco
  • Chieti
  • Civita Castellana
  • Dolo
  • Vigonovo
  • Empoli
  • Faenza
  • Provincia di Forlì-Cesena
  • Fossano
  • Galatone
  • Grosseto
  • Jesi
  • L’Aquila
  • Lanciano
  • Latina
  • Lecco
  • Livorno
  • Lugano
  • Marcon
  • Martina Franca
  • Albignasego
  • Casalserugo
  • Montefalcone di Val Fortore
  • Niscemi
  • Noto
  • Novara
  • Ozieri
  • Preganziol
  • Ronciglione
  • Sant’Elpidio a Mare
  • Sala Consilina
  • Scandicci
  • Siena
  • Sorrento
  • Udine
  • Pisa
  • Vasto
  • Vicenza
  • Ziano di Fiemme
  • Londra
  • Monaco di Baviera
  • Portici
  • Castiglione del Lago
  • Maserà di Padova
  • Vigonovo
  • Grugliasco
  • Salsomaggiore Terme
  • Castrolibero
  • Ozzano dell’Emilia
  • Este
  • Padova
  • Piacenza
  • Torre Santa Susanna
  • Anguillara Veneta
  • Trapani
  • Santa Croce sull’Arno
  • San Miniato
  • Castelfranco di Sotto
  • Montopoli In Val D’arno
  • Santa Maria A Monte
  • Rimini
  • Scafati
  • Rende
  • La Spezia
  • Bracciano
  • Villadossola
  • Sondrio
  • Valli di Lanzo
  • Verbania
  • Bagno A Ripoli
  • Lainate
  • Varzi
  • Voghera
  • Grumo Appula
  • San Severo
  • Taviano
  • Sesto Fiorentino
  • Ginosa
  • Montegiorgio
  • Agropoli
  • Giffoni Valle Piana
  • Amsterdam
  • Olbia
  • Tempio Pausania
  • Spoltore
  • Argenta
  • Carovigno
  • Racalmuto
  • San Ferdinando di Puglia
  • San Giovanni Valdarno
  • Givoletto
  • Mirano
  • Monopoli
  • Vibo Valentia
  • Varese
  • Massarosa
  • Ferentino
  • Senigallia

  • Provincia di Crotone
  • Roseto degli Abruzzi
  • Ascoli Piceno
  • Lauria
  • Lavello
  • San Giorgio a Cremano
  • Agliana
  • Urbino
  • Regalbuto
  • Castelbuono
  • Fondi
  • Monticello Conte Otto
  • Ceriale
  • Corsico
  • Torre Annunziata
  • Gallarate
  • Cremona
  • Municipio XIV Roma
  • Cassano Magnago
  • Quartu Sant’Elena
  • Uboldo
  • Origgio
  • Milazzo
  • Marsala
  • Nicotera
  • Crevalcore
  • Municipio Roma IX
  • Siano
  • Avigliano
  • Villafrati
  • Imperia
  • Matelica
  • Fermo
  • Calci
  • Treviglio
  • San Benedetto del Tronto
  • Lussemburgo
  • Grottaferrata
  • Pachino
  • Trecastagni
  • Isola Maddalena
  • Lisbona
  • Mezzojuso
  • Macerata
  • Mondragone
  • Licata
  • Vigevano
  • Ariccia
  • Città della Pieve
  • Comune San Nicola Da Crissa
  • Francoforte
  • San Giorgio A Liri
  • Fasano
  • Budapest
  • San Giovanni Gemini
  • Torrita di Siena
  • Val Vibrata – Nereto
  • Caltagirone
  • Nichelino
  • Comune di Santa Margherita di Belice
  • Gruppo Toscani per il No
  • Montepulciano
  • Terni
  • Casapesenna
  • Serra San Bruno
  • Zagarolo
  • Sciacca
  • Barcellona
  • Offida
  • Rocca di Papa
  • Pisticci
  • Lamporecchio
  • Larciano
  • Galatina
  • Comune di Santa Margherita di Belice
  • Fiorenzuola d’Arda
  • Fara In Sabina
  • Piedimonte Matese
  • Poggio Mirteto
  • Ancona
  • Patti
  • Biella
  • San Marzano di San Giuseppe
  • Nizza di Sicilia
  • Trofarello
  • Bobbio
  • Trofarello
  • Gallicano Nel Lazio
  • Cesa
  • Gubbio
  • Frascati
  • Somma Vesuviana
  • Marano di Napoli
  • Vetralla
  • Sant’Anastasia
  • Cotronei
  • Grottaglie
  • Pomigliano d’Arco
  • Camerino
  • Avetrana
  • San Paolo di Civitate
  • Mantova
  • Viadana
  • Sabbioneta
  • Caserta
  • Roma – Socialisti per il No
  • Tropea
  • Cento
  • Pizzo
  • Boscoreale
  • Arcavacata
  • Senorbi’
  • Terrasini
  • Carinaro
  • Aversa
  • Serranova
  • Torre Guaceto
  • Minturno
  • Porto Cesareo
  • Volterra
  • Parrano
  • Saracena
  • Potenza
  • Potenza
  • Tricarico
  • Bernalda
  • Policoro
  • Montalbano
  • Maddaloni
  • Belo Horizonte
  • San Paolo
  • Montevideo
  • Santa Maria A Vico
  • Todi
  • Sant’Agata di Militello
  • San Pancrazio Salentino
  • Amburgo
  • Levanto
  • Terlizzi
  • Umbertide
  • Falconara Marittima
  • Sassuolo
  • Casamassima
  • Giovinazzo
  • Castel di Lucio
  • Acerra
  • Andria
  • Arcola
  • Auletta
  • Avellino
  • Barcellona Pozzo di Gotto
  • Bassano Romano
  • Bellusco
  • Belvedere Marittimo
  • Berlino
  • Byron Bay
  • Brolo
  • Margherita di Savoia
  • Minervino Murge
  • Trani
  • Trinitapoli
  • Seveso
  • Samarate
  • Casale Monferrato
  • Cassano Allo Ionio
  • Rio De Janeiro
  • Cervino
  • Ariano Irpino
  • Vicovaro
  • Timóteo
  • Gioiosa Marea
  • Castelnovo ne’ Monti
  • Comunita’ Montana Vallo Di Lauro E Baianese
  • Omegna
  • Acireale
  • Anzio
  • Bassano del Grappa
  • Campobello di Licata
  • Capo d’Orlando
  • Caprarola
  • Cascina
  • Casoria
  • Castrovillari
  • Ceglie Messapica
  • Chioggia
  • Civitanova Marche
  • Civitavecchia
  • Colli del Tronto
  • Cortona
  • Crosia
  • Crotone
  • Cupramontana
  • Fabriano
  • Fiumicino
  • Francoforte
  • Frossasco
  • Gela
  • Genzano
  • Ginevra
  • Citerna
  • Calvi Risorta
  • Cologno Monzese
  • Cambiano
  • Cingoli
  • Sessa Aurunca
  • Capranica
  • Castellarano
  • Copertino
  • Monterosso al Mare
  • Saint-Germain-en-Laye
  • Alassio
  • Subiaco
  • Vancouver
  • Sellia Marina
  • La Maddalena
  • Lamezia Terme
  • Lodi
  • Lunigiana 
  • Magenta
  • Marigliano
  • Melfi
  • Monterosi
  • Monza
  • Naso
  • Nola
  • Nuoro
  • Pantigliate
  • Bagni di Lucca
  • Pozzuoli
  • Presicce
  • Racalmuto
  • Rossano
  • Rovito
  • San Cataldo
  • Santa Maria A Vico
  • Sanremo
  • San Polo dei Cavalieri
  • Sant’Arpino
  • San Giovanni in Fiore
  • Santa Croce sull’Arno
  • San Paolo
  • Sasso Marconi
  • Sezze
  • Solarolo
  • Solopaca
  • Spezzano della Sila
  • Terracina
  • Terzigno
  • Valdarno
  • Comunita’ Montana Valnerina
  • Vanzago
  • Vejano
  • Venosa
  • Volterra
  • Punto 496
  • Sora
  • Gorizia
  • Oderzo
  • Cardito
  • Provincia di Carbonia-Iglesias
  • Morlupo
  • Alessandria
  • Besozzo
  • Maniago
  • Orvieto
  • Molfetta
  • Municipio Roma IX
  • Bronte
  • Napoli
  • Labico
  • Municipio Roma XIV
  • Acerno
  • San Mauro Torinese
  • Pietra Ligure
  • St. Louis
  • Greve in Chianti
  • Caracas
  • Città di Castello
  • Aprilia
  • Suzzara
  • Teano
  • La Spezia
  • Isola del Liri
  • Casorate Primo
  • Capoterra
  • Squillace
  • Cesena
  • Chiusi
  • Treviso
  • Volla
  • Vienna
  • Casarsa della Delizia
  • Capri Leone
  • Sorgono
  • Montemiletto
  • Piazza Armerina
  • Mogoro
  • Frignano
  • Casalgrande
  • Arcore
  • Anghiari
  • Laterza
  • Mosca
  • Telese
  • Feltre
  • Fabbrico
  • Santarcangelo di Romagna
  • Polizia Municipale Val d’Enza
  • Ciampino
  • Moncalieri
  • Spilamberto
  • Osimo
  • San Giustino
  • Torre del Greco
  • Aragona
  • Conversano
  • Massafra
  • Putignano
  • Lipomo
  • Dalmine
  • Amantea
  • Leverano
  • Collegno
  • Altamura
  • Venticano
  • Varano de’ Melegari
  • Vinovo
  • Cordenons
  • Rieti
  • Saviano
  • Rho
  • Penne
  • Casole Bruzio
  • Fidenza
  • Salve
  • Tuscania
  • Sydney
  • Sesto Calende
  • Villorba
  • Salemi
  • Los Angeles
  • Scalea
  • Nonantola
  • Bellinzago Novarese
  • Bollate
  • Abbadia San Salvatore
  • Massa Lombarda
  • Chiang Mai
  • Val della Torre
  • Castellammare di Stabia
  • Caivano
  • Campagna
  • San Vitaliano
  • Cassolnovo
  • Ugento
  • Sorbolo
  • Vecchiano
  • Canosa di Puglia
  • Sansepolcro
  • Pregnana Milanese
  • Scansano
  • Nemoli
  • Vaglia
  • Olevano Romano
  • Termini Imerese
  • Municipio Roma VI
  • Fonte Nuova
  • Pogliano Milanese
  • Cornate d’Adda
  • Segrate
  • Sant’Agostino
  • Atene
  • Tursi
  • Acquasparta
  • San Gimignano
  • Mattinata
  • Vitulano
  • Bonifati
  • Solaro
  • Rosario
  • Victoria
  • Beinasco
  • Palazzolo Acreide
  • Radio Alto Savuto
  • Buccino
  • Avella
  • Castiglione Torinese
  • Palagianello
  • Caprarica di Lecce
  • Nocera Inferiore
  • Provincia di Buenos Aires
  • San Nicolò d’Arcidano
  • Bagnara di Romagna
  • Genzano di Lucania
  • Bastia Umbra
  • Castiglione della Pescaia
  • Cusano
  • Castellaneta
  • Monteiasi
  • Cerda
  • Montorio Romano
  • Calamonaci
  • Nepi
  • Cassino
  • Maruggio
  • Pulsano
  • Zafferana Etnea
  • Piossasco
  • Gravina in Puglia
  • Crotone
  • San Calogero
  • Ruffano
  • Anagni
  • Ricigliano
  • Montoro
  • Moretta
  • Roccella Ionica
  • Concorezzo
  • Medicina
  • Newcastle upon Tyne
  • Neviano
  • Vallefiorita
  • Cassano d’Adda
  • Alliste
  • Porto Empedocle
  • Tortona
  • Marigliano
  • Santo Stefano di Magra
  • Cornaredo
  • Palo del Colle
  • Vallecorsa
  • Resistencia
  • Bolsena
  • Campobello di Mazara
  • Castronovo di Sicilia
  • Malnate
  • Candela
  • Roggiano Gravina
  • Provincia di Belluno
  • Mottola
  • San Pietro In Gu
  • Sabaudia
  • Aprigliano
  • Cuorgnè
  • Massa Lubrense
  • Monte Argentario
  • Torchiarolo
  • Torino (6^Circoscrizione)
  • Corleone
  • Gioiosa Ionica
  • Decimomannu
  • Recanati
  • Ponte San Nicolò
  • San Pietro Vernotico
  • Monserrato
  • Selargius
  • Baressa
  • Terralba
  • Pula
  • Forgaria Nel Friuli
  • Via Pascoli – Alberone Di Cento
  • Alberone Di Cento

Statuto

Atto Costitutivo e nuovo Statuto

Organismi dirigenti

Presidenza

Presidente: Massimo Villone

Vicepresidenti: Alfiero Grandi (con funzioni di Vicario)

   Silvia Manderino

Comitato Esecutivo

Adami  Pietro
Baicchi  Francesco
Beschi  Mauro
Besostri  Felice
Caputo  Antonio
Di Marco  Carlo
Gallo  Domenico
Gianni  Alfonso
Grandi  Alfiero
Manderino  Silvia
Pace  Alessandro
Palumbo  Vincenzo
Pileggi  Antonio
Russo  Franco
Villone  Massimo

Direttivo Comitato CDC

Adami  Pietro

Antetomaso  Cesare

Asor Rosa  Alberto

Astore  Michele

Azzariti  Gaetano

Baicchi  Francesco

Bardelli  Beatrice

Bardi  Vittorio

Barone  Michele

Becheri  Leo

Beschi  Mauro

Besostri  Felice

Bilancia  Francesco

Boccia  Maria Luisa

Bonsanti  Sandra

Boscaino  Marina

Cabiddu  Agostina

Caputo  Antonio

Carlassare  Lorenza

Caretti  Paolo

Caserta  Sergio

Chiavacci  Francesca

Coan  Lisa

De Fiores  Claudio

De Vito  Riccardo

Di Marco  Carlo

Di Pietro  Antonio

Di Stasi  Antonio

D’Isanto  Flavio

Ercolessi  Giulio

Esposito  Antonio

Falcone  Anna

Falomi  Antonello

Favaro  Luciano

Ferrara  Gianni

Fulfaro  Tommaso

Gallo  Domenico

Giadone  Giulia

Gianni  Alfonso

Ginsborg  Paul

Grandi  Alfiero

La Valle  Raniero

Landini  Maurizio

Longo  Maria

Lovo  Francesco

Maddalena  Paolo

Malaspina  Sara

Maltese  Giacomo

Manderino  Silvia

Montanari  Tommaso

Morace  Pietro

Niccolai  Silvia

Pace  Alessandro

Palma  Paolo

Palombarini  Giovanni

Palumbo  Vincenzo

Paolicelli  Saverio

Pardi  Francesco

Patuelli  Maria Paola

Pegolo  Gian Luigi

Pepino  Livio

Pertici  Andrea

Piersante Piero

Pileggi  Antonio

Pirozzi  Marta

Raffaelli  Mariagrazia

Ranieri Triulzi  Leonardo

Rescigno  Ugo Giuseppe

Ricciardi Giannoni  Maria

Ruffini  Alessandra

Russo       Franco

Russo Spena  Giovanni

Salvi  Cesare

Sentimenti  Mauro

Smuraglia  Carlo

Solito  Enrico

Spataro  Armando

Stumpo  Tina

Sunseri  Giuseppe

Venia  Giula

Villone  Massimo

Vita  Vincenzo

Volpi  Mauro

Zagrebelsky  Gustavo

Zanotti  Katia