Territori

Il 25 ottobre presidio a Torino contro la legge elettorale

By | 2017-10-22T12:06:38+00:00 ottobre 22nd, 2017|

ANCHE A TORINO COME IN TANTE ALTRE CITTA' ITALIANE! PRESIDIO PROMOSSO DAL COMITATO SALVIAMO LA COSTITUZIONE Il 25 ottobre il Senato dovra' discutere il rosatellum , la nuova legge elettorale IL 25 OTTOBRE DALLE ORE 16 IN PIAZZA CASTELLO DI FRONTE ALLA PREFETTURA, PRESIDIO CONTRO LA LEGGE ELETTORALE E IL VOTO DI FIDUCIA invitiamo tutti

Iniziative in Friulia Venezia contro la legge elettorale

By | 2017-10-22T11:22:47+00:00 ottobre 22nd, 2017|

Una giornata di protesta contro la legge elettorale che il governo sta facendo approvare con i voti di fiducia è stata indetta dal Coordinamento per la Democrazia Costituzionale per martedì 24. La manifestazione centrale comincerà alle 16 a Roma di fronte al Senato della Repubblica, mentre nel resto d’Italia la protesta è affidata a iniziative, pubbliche o

I colori del Rosatellum

By | 2017-10-16T14:51:21+00:00 ottobre 16th, 2017|

Come è triste Venezia, soltanto un anno dopo/ Come è triste Venezia, se non si ama più/ Si cercano parole che nessuno dirà/ E si vorrebbe piangere e non si può più (Charles Aznavour). Non so perché ma oggi, dopo che il Parlamento, con lo psicodramma dei tre voti di fiducia, ha definitivamente approvato la

FIDUCIA SULLA LEGGE ELETTORALE: UNA SCELTA ANTIPARLAMENTARE E ANTIDEMOCRATICA

By | 2017-10-13T13:10:40+00:00 ottobre 13th, 2017|

Pd, Forza Italia, Lega e Alfano, hanno chiesto ed ottenuto da Gentiloni di porre la fiducia sulla legge elettorale, il quale si rimangia l’impegno assunto solo pochi giorni fa, di voler rispettare il ruolo e l’autonomia del Parlamento. Mentre non si è voluto mettere il voto di fiducia sullo ius soli temperato, affermando di non

Mobilitazione in Emilia Romagna contro il Rosatellum bis

By | 2017-10-12T16:41:22+00:00 ottobre 12th, 2017|

IL ROSATELLUM BIS: UNA NUOVA LEGGE ELETTORALE TRUFFALDINA E INCOSTITUZIONALE Firma contro il furto di democrazia Informiamo che in molte città capoluogo di provincia e non dell'Emilia Romagna si svolgeranno, promossi dal CDC con l'adesione di partiti, associazioni e singoli cittadini,  tra venerdi 13 ottobre e lunedi 16 ottobre manifestazioni, presidi e sit in contro

A Udine presentazione proposte sulla legge elettorale

By | 2017-10-08T17:41:54+00:00 ottobre 8th, 2017|

Il Comitato Friuli Democrazia Costituzionale ha convocato per venerdì 5 ottobre, con inizio alle 11.30, al Caffè Caucigh di via Gemona 36, a Udine, una conferenza stampa per illustrare le posizioni del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale(http://www.coordinamentodemocraziacostituzionale.it/) e per illustrare le prossime iniziative in merito alla discussione parlamentare sulle prossime leggi elettorali per Camera e Senato. Il Comitato, infatti,

Legge elettorale, fermiamo la deriva!

By | 2017-09-22T06:53:52+00:00 settembre 22nd, 2017|

Nello spirito della nostra Costituzione nata dalla Resistenza, invitiamo a dedicare qualche ora delle ultime e dolci serate settembrine a capire, conoscere, confrontarsi per richiedere un voto libero ed uguale. Partecipa e  ringraziamo per il contributo a diffondere. GIOVEDI 28 SETTEMBRE 2017 ore 20,45  Via Alemanni 1 Cusano Milanino FERMIAMO LA DERIVA incontro pubblico sulla legge elettorale partecipa

PIAZZA INDIPENDENZA: IMPERIZIA O SCELTA CONSAPEVOLE?

By | 2017-08-26T10:15:31+00:00 agosto 26th, 2017|

Art. 10 Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge. Il 23 agosto, la mattina presto e poi durante il giorno, con un accanimento a dir poco inspiegabile, gli uomini e le

Codice di condotta del Governo Italiano per la ricerca e i salvataggi in mare dei migranti : Scelta antiumanitaria, contraria alle leggi sul diritto d’asilo, svolta negativa sulle politiche di accoglienza

By | 2017-08-21T17:11:01+00:00 agosto 21st, 2017|

Nel 2017 sono giunti sulle coste del nostro paese (grazie anche al ruolo positivo svolto dall’Italia e dalle ONG nel soccorso e salvataggio in mare ) 83 mila migranti , il 18% in più del 2016, Numero importante ma che non legittima in alcun modo la svolta negativa che il governo italiano, con l’adozione del