INIZIATIVE

Presidio a Pesaro contro la legge elettorale

By | 2017-10-27T16:04:57+00:00 ottobre 27th, 2017|

Il comitato di Pesaro del “Coordinamento per la Democrazia Costituzionale” invita i cittadini, i partiti, i sindacati e le associazioni di sinistra e il Movimento 5 Stelle a un breve sit-in contro la proposta di legge elettorale (“Rosatellum 2”) e i voti di fiducia. Consegneremo simbolicamente al Prefetto una lettera al Governo, di protesta per

Liberi di dire NO! L'appello dell' Umbria

By | 2017-10-26T10:30:57+00:00 novembre 7th, 2016|

Il Comitato per il NO – Coordinamento per la Democrazia Costituzionale dell’Umbria ha raccolto più di 250 firme di persone impegnate nella Regione che invitano i cittadini elettori a votare NO al referendum del 4 dicembre. Tra i firmatari vi sono più di 70 appartenenti al mondo della cultura (docenti universitari, insegnanti, dirigenti scolastici, artisti

150 comitati territoriali e ambientalisti per il NO al Referendum

By | 2017-10-26T10:40:26+00:00 ottobre 27th, 2016|

L'appello dei "Territori per il NO" spiega le ragioni della contrarietà delle realtà firmatarie alla riforma Renzi-Boschi: netta opposizione al disegno centralista alla base della revisione del Titolo V e all'introduzione della clausola di supremazia statale. Un NO che è al contempo rivendicazione di un allargamento della base democratica e di un ripensamento della democrazia che parta

REFERENDUM, RICORSO AL TAR LAZIO CONTRO IL QUESITO SULLA SCHEDA

By | 2017-10-26T10:40:28+00:00 ottobre 6th, 2016|

Gli avvocati Enzo Palumbo e Giuseppe Bozzi  (che attualmente difendono i ricorrenti messinesi dinanzi alla Consulta nel giudizio per l’incostituzionalità dell’Italicum), nella loro qualità di elettori e di esponenti del Comitato Liberali x il NO e del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, e i senatori Vito Claudio Crimi (Mov5Stelle) e Loredana de Petris (Sin. It.-SEL),

Ricorsi Anti-italicum ecco le novità

By | 2017-10-26T10:44:11+00:00 maggio 6th, 2016|

Con Decreto del Presidente della Corte Costituzionale, comunicato a cura della Cancelleria della Corte, è stata fissata per il 4 ottobre l’udienza pubblica per la discussione del ricorso sulle questioni di legittimità costituzionale sollevate dal Tribunale di Messina con ordinanza del 17-24 febbraio 2016, a seguito del ricorso presentato dagli avv. Enzo PALUMBO, Tommaso e

IL COMUNE DI PARMA SI SCHIERA CONTRO L’ITALICUM E CONTRO LE RIFORME COSTITUZIONALI ADOTTATE DAL GOVERNO RENZI.

By | 2016-04-22T08:42:52+00:00 aprile 22nd, 2016|

Duro il giudizio espresso dalla mozione su entrambi i provvedimenti. Il Senato della Repubblica - si legge infatti nella mozione - sopravviverà ma non sarà più eletto dai cittadini con una ferita gravissima al principio della sovranità popolare. La nuova legge elettorale ricalca e peggiora lo stesso Porcellum, disattendendo la sentenza n°1 /2014 della Corte Costituzionale e riproponendo una Camera dei deputati, di nominati dai partiti con un altissimo premio di maggioranza.

Cittadini in campo per la democrazia, pronti per raccolta firme

By | 2016-04-19T21:00:55+00:00 aprile 19th, 2016|

Il Comitato per il No ha deciso di raccogliere le firme per arrivare al referendum costituzionale perchè vuole far vivere nella futura campagna referendaria non solo la presenza di chi in Parlamento si è espresso contro questa deformazione della Costituzione (cosa in sè legittima ed importante), ma soprattutto punta a far sentire con forza la volontà dei cittadini che avranno sottoscritto questa richiesta.