Adesione campagna IO ACCOLGO

Adesione campagna IO ACCOLGO

By | 2019-10-02T09:58:07+00:00 ottobre 2nd, 2019|

Il Coordinamento per la democrazia costituzionale aderisce alla campagna “Io accolgo”, promossa nel giugno di quest’anno da sindacati ed associazioni della società civile, attive nel campo della solidarietà e dei diritti, condividendo i valori e gli obiettivi illustrati nel manifesto della campagna.

Nel nostro paese, con l’avvento della Lega al governo è stata promossa un’operazione culturale spregiudicata e violenta volta ad istituire i gruppi sociali più deboli (immigrati, rom, emarginati) come nemici pubblici da offrire come capro espiatorio sull’altare del malessere sociale generato dalla crisi economica. Con i il primo decreto sicurezza, attraverso la trattazione congiunta di immigrazione e sicurezza si è voluta consolidare la convinzione che i responsabili dell’insicurezza diffusa siano i migranti. Abbiamo già osservato che si tratta di norme finalizzate alla discriminazione ed all’esclusione sociale, destinate ad accrescere – anziché ridurre – l’insicurezza collettiva. Allargare l’area della clandestinità e restringere i percorsi di integrazione può solo rendere più problematica e violenta la convivenza, creando le condizioni per una microconflittualità permanente.

Con il secondo decreto sicurezza si è verificata una vera e propria progressione criminosa, attraverso l’assurdotentativo di proibire, per via normativa, quelle attività di salvataggio in mare aperto che non sempre si riuscivano ad impedire. Parimenti, in tema di ordine pubblico, sono state reintrodotte figure di reato in passato depenalizzate ed introdotte sanzioni gravissime, al di là di ogni ragionevolezza, per condotte di scarsa offensività, con l’intento di soffocare il conflitto sociale.

In questo modo è stato creato un grave vulnus ai principi fondamentali della Costituzione repubblicana, pregiudicando, inoltre, la funzione essenziale dello Stato di assicurare la convivenza pacifica fra le persone che vivono all’interno dei suoi confini.

Il mutato contesto politico ci impone di agire con determinazione per ottenere l’abrogazione dei due decreti sicurezza e di ogni altra normativa volta a penalizzare l’emarginazione sociale anziché a rimuoverla.

manifesto_campagna-ioaccolgo

About the Author: