Alfiero Grandi lascia la presidenza dell’Ars per dedicarsi interamente agli impegni del movimento referendario

Alfiero Grandi lascia la presidenza dell’Ars per dedicarsi interamente agli impegni del movimento referendario

By | 2017-07-29T18:46:36+00:00 marzo 6th, 2017|

Come preannunciato concludendo l’assemblea nazionale dei Comitati territoriali il 21 gennaio, di fronte alla richiesta di mantenere in vita l’esperienza originale dei Comitati referendari espressa dalla grande maggioranza, Alfiero Grandi, vice presidente nazionale del Comitato per il No, ha lasciato la Presidenza nazionale dell’Ars (Associazione per il rinnovamento della sinistra) per dedicarsi interamente a questo impegno.
Le dimissioni sono state accettate questa mattina dal coordinamento nazionale dell’A ssociazione, che ha proceduto di conseguenza alla nomina del nuovo presidente.
«Mi ero impegnato a farlo e l’ho fatto – ha dichiarato Grandi – Ora dedicherò tutto il mio impegno a costituire un movimento di cittadini che vogliono restare in campo, far sentire la propria voce, in piena autonomia dai partiti, nella convinzione che nella democrazia disegnata dalla Costituzione ci siano lo spazio e la necessità di una partecipazione autonoma e consapevole che faccia valere insieme competenze e capacità di organizzare la partecipazione. Il primo impegno – ha aggiunto Grandi – è la raccolta delle firme per sostenere la petizione per una legge elettorale fortemente proporzionale e senza deputati o senatori nominati dai capi partito».
Roma, 3.03.2017

About the Author: