nazionali

La sentenza della Corte costituzionale tedesca ha messo in evidenza problemi politici

By | 2020-05-11T07:28:42+00:00 maggio 11th, 2020|

La sentenza della Corte costituzionale tedesca ha messo in evidenza – paradossalmente – problemi politici. Il primo è che la Corte costituzionale di uno stato dell’Unione non riconosce come unica sede di giudizio per decisioni e materie europee la Corte Europea, o almeno non completamente e arriva a chiedere perentoriamente alla BCE, istituzione europea, di

Ora basta chiamare governatori i presidenti di Regione. E il Parlamento riprenda la sua centralità nella pandemia

By | 2020-05-03T17:52:14+00:00 maggio 3rd, 2020|

Antonio Esposito, presidente emerito di Sezione della Cassazione, ha messo in evidenza, con rigore, un punto solo apparentemente di forma linguistica e cioè che è sbagliato definire Governatori i Presidenti delle Giunte regionali. In questo si distinguono anche troppi giornalisti che usano – per ignoranza? per piaggeria? – la definizione Governatori che nella nostra Costituzione

Sinistre, coronavirus e sistema sanitario per il futuro

By | 2020-04-29T11:18:44+00:00 aprile 29th, 2020|

Sembrano argomenti distinti ma in realtà hanno un rapporto molto stretto. La pandemia ha impresso una velocità impressionante ai cambiamenti. Non siamo fuori dalla pandemia. I dati tuttora dimostrano che il numero dei morti e dei contagiati è ancora impressionante. Pesa un’incertezza di fondo. Non si tratta di una pausa e dopo non si tornerà

La Costituzione non è anticomunista

By | 2020-04-27T09:08:39+00:00 aprile 27th, 2020|

Alfonso Gianni (Huffingtonpost del 26 aprile) “Solamente chi non ha il senso della storia…” così comincia l’articolo di Mattia Feltri, il nuovo direttore dell’Huffpost, finalizzato a una lettura non caricaturale del 25 aprile. Un ottimo proposito che andrebbe perseguito con continuità e ulteriori approfondimenti. Il guaio è che è proprio Feltri a offrirne una caricatura.

Il 25 aprile è una data fondamentale dell’Italia democratica e repubblicana

By | 2020-04-25T17:12:39+00:00 aprile 25th, 2020|

Il 25 aprile è una data fondamentale dell’Italia democratica e repubblicana. La sconfitta del nazifascismo dovuta agli alleati e alla Resistenza italiana, che ha riscattato la vergogna del regime fascista, che aveva portato il nostro paese in guerra a fianco dei nazisti, è una data da ricordare oggi più che mai. L’orgoglio della vittoria del

Adesione del CDC alla iniziativa dell’ANPI

By | 2020-04-22T07:35:45+00:00 aprile 22nd, 2020|

Al consiglio direttivo del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale Ai Comitati territoriali e alle associazioni aderenti                                              p.c all'Anpi nazionale   Aderiamo con convinzione all'iniziativa proposta dall'Anpi nazionale per il 25 aprile, come abbiamo preannunciato con la lettera indirizzata alla Presidenza e alla Segreteria nazionali il 20 aprile scorso. La pandemia di coronavirus ci costringe

Il 25 aprile il Paese intero canti Bella Ciao, c’è bisogno di speranza e unità

By | 2020-04-22T07:33:28+00:00 aprile 22nd, 2020|

"Il 25 aprile il Paese intero canti Bella Ciao, c'è bisogno di speranza e unità" Il 25 aprile #bellaciaoinognicasa alle ore 15: l'appello della Presidenza e della Segreteria nazionali ANPI. Aderiscono, tra gli altri: ARCI, CGIL, CISL, Le Sardine, PD, Confederazione italiana tra le Associazioni combattentistiche e partigiane, Unione degli Universitari, Rete degli studenti medi,

Dichiarazione di Alfiero Grandi, vice presidente Comitato per il No al “taglio” del Parlamento

By | 2020-04-20T19:00:46+00:00 aprile 20th, 2020|

Il Consiglio dei ministri non indica la data del referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Nessuna risposta alla richiesta di incontro dei comitati per il No Dichiarazione di Alfiero Grandi, vice presidente Comitato per il No al “taglio” del Parlamento Si discute giustamente con attenzione sulle modalità di riapertura graduale dopo il blocco per fermare la

Comunicato – insieme per difendere la Costituzione

By | 2020-04-18T16:52:34+00:00 aprile 18th, 2020|

Roma, 18.04.2020 – I comitati del No alla riduzione del numero dei parlamentari hanno inviato una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, con la quale chiedono che il governo fissi la nuova data del referendum costituzionale, che si sarebbe dovuto svolgere lo scorso 29 marzo. Nella lettera, già trasmessa alla presidenza del

Lettera a Conte – Insieme per difendere la Costituzione

By | 2020-04-18T16:51:20+00:00 aprile 18th, 2020|

Al Presidente del Consiglio dei Ministri Prof Giuseppe Conte Palazzo Chigi Roma Roma, 18 aprile 2020 Signor Presidente, da notizie di stampa abbiamo appreso che il Consiglio dei Ministri avrebbe all'ordine del giorno la discussione e l'approvazione di un decreto legge per rideterminare le date entro cui le Regioni, i cui organi sono in scadenza,