Monthly Archives: gennaio 2020

Contro l’autonomia differenziata

By | 2020-01-26T12:14:20+00:00 gennaio 26th, 2020|

Contro l’autonomia differenziata Iniziativa a Napoli del 21 gennaio Video Cliccate sui link per vedere/scaricare VILLONE   https://youtu.be/EPuo1CTYGVM BEVILACQUA   https://youtu.be/ymJ05INGpWk ESPOSITO    https://youtu.be/S9oihYszaXU RUSSO SPENA    https://youtu.be/AdfEtIx1ong CALO’          https://youtu.be/47qR_7T_NT4 GIANNOLA    https://youtu.be/W7GsDUwIyow SANNINO, LACCETTI, MAZZARELLA    https://youtu.be/nBaMoMUCd90 PALLONE 1  parte  https://youtu.be/CEzYB3AdJws PALLONE 2  parte   https://youtu.be/gDzli4AwXwE 

Referendum costituzionale – conferenza stampa

By | 2020-01-21T16:45:16+00:00 gennaio 21st, 2020|

REFERENDUM COSTITUZIONALE CONFERENZA STAMPA PER LAPRESENTAZIONE DEL COMITATO PER IL NO GIOVEDÌ 23 GENNAIO ORE 11.30, SALA STAMPA MONTECITORIO Dopo la bocciatura del referendum voluto dalla Lega da parte della Corte Costituzionale che puntava ad una legge elettorale tutta maggioritaria e contro il quale Il Coordinamento per la Democrazia costituzionale si era costituito attraverso gli

Contro l’Autonomia differenziata – incontro a Napoli 21 gennaio 2020

By | 2020-01-14T11:05:15+00:00 gennaio 14th, 2020|

Contro l’Autonomia differenziata Le pretese autonomistiche differenziate, fondate sulla maggiore capacità fiscale, sono inaccettabili alla luce della nostra Costituzione, che riconosce al cittadino, e non ai territori, la titolarità dei diritti fondamentali. Disegnare condizioni privilegiate per singole aree regionali accrescerebbe obiettivamente le disuguaglianze già in atto, e sottrarrebbe lo stato centrale alla responsabilità di attuare

TAGLIARE LE POLTRONE NON CAMBIA UN PARLAMENTO DI NOMINATI

By | 2020-01-13T06:47:24+00:00 gennaio 13th, 2020|

  Ho letto con interesse l'articolo di Azzariti sul referendum sul taglio dei parlamentari. Gaetano come sempre offre spunti di valutazione interessanti. Anzitutto l'esigenza di discutere del ruolo del parlamento oggi che come sappiamo è ridotto ai minimi termini. Il parlamento oggi non gode di grande considerazione per diverse ragioni e troppi trovano comodo scaricare

La guerra personale di Trump non deve coinvolgere l’Italia.

By | 2020-01-10T08:58:49+00:00 gennaio 10th, 2020|

La decisione di Trump di ordinare l'assassinio del generale iraniano Soleimani è un atto gravissimo, che sta innescando dure reazioni, mette in crisi definitivamente l'accordo per evitare che l'Iran entri in possesso del nucleare militare, crea un grave clima di tensione, con il rischio evidente dello scatenamento di un conflitto. L'Unione Europea e in questo