Monthly Archives: novembre 2019

IL REFERENDUM COSTITUZIONALE “ULTERIORE BALUARDO” (DI DEMOCRAZIA DIRETTA) A DIFESA DELLA COSTITUZIONE

By | 2019-11-21T08:29:48+00:00 novembre 21st, 2019|

La riforma costituzionale del M5S che riduce in modo considerevole il numero dei nostri parlamentari è stata approvata. Anche dal PD, che ha sempre votato contro e solo pochi mesi fa la definiva: “Una ferita alla democrazia parlamentare”. Non vi è stato un vero dibattito in Parlamento. Nessun particolare risalto è stato dato da parte

IL COORDINAMENTO TOSCANO PER LA DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE

By | 2019-11-21T07:28:05+00:00 novembre 21st, 2019|

COORDINAMENTO TOSCANO per laDEMOCRAZIA COSTITUZIONALE esprime viva preoccupazione di fronte al riaffacciarsi di nuovi tentativi di radicali modifiche della Costituzione repubblicana, in particolare per quanto riguarda l’equilibrio fra i poteri dello Stato e i meccanismi che devono garantire l’effettivo esercizio della sovranità popolare sancita all’art. 1 Cost.   Il CDC esprime una valutazione negativa in

PETIZIONE PER IL REFERENDUM COSTITUZIONALE

By | 2019-11-15T07:24:15+00:00 novembre 15th, 2019|

Chiediamo ai Deputati e ai Senatori di sottoscrivere la richiesta di referendum costituzionale per garantire agli elettori che possano decidere con il referendum (ex articolo 138) se approvare o, come noi crediamo,respingere il taglio dei parlamentari, votato dal parlamento. Come nel 2016 solo il voto dei cittadini può decidere suquesta modifica della Costituzione. Il taglio

Il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari è molto probabile, prepariamoci

By | 2019-11-11T07:21:56+00:00 novembre 11th, 2019|

I senatori che hanno firmato per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari sono ormai 50. I promotori sono convinti di arrivare alla soglia minima di 64. Comunque hanno tempo fino al 12 gennaio, termine dei 3 mesi previsti per raccogliere le firme necessarie. È ragionevole ritenere che questo traguardo verrà raggiunto e come conseguenza

Il taglio dei parlamentari apre una fase contraddittoria, incomprensibile.

By | 2019-11-03T11:25:02+00:00 novembre 3rd, 2019|

La nuova maggioranza che ha espresso il governo Conte 2 ha deciso di approvare il taglio dei parlamentari nella versione già votata in 3 letture dalla maggioranza Lega-M5Stelle. Sotto la pressione del M5Stelle l'accordo dell'attuale maggioranza ha previsto l'approvazione definitiva della legge costituzionale che taglia i deputati (ridotti a 400) e i senatori (ridotti a